AVVISO PUBBLICO - APERTURA CIMITERO COMUNALE IN OCCASIONE DELLA COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI

La categoria

29/10/2020

29 OTTOBRE 2020
AVVISO PUBBLICO
APERTURA CIMITERO COMUNALE IN OCCASIONE
DELLA COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI
NEI GIORNI 31 OTTOBRE 2020, 1 NOVEMBRE 2020
E 2 NOVEMBRE 2020 DALLE ORE 8.00 ALLE ORE 18.00

L' amministrazione comunale di Nusco, in vista delle festività dell’ uno e del due novembre nel massimo rispetto del significato e dei valori che la ricorrenza di tutti i santi e della commemorazione dei defunti rappresenta per ciascuno, ha deciso che il cimitero rimarrà aperto ma con una serie di misure e raccomandazioni.

Sono stati adottati una serie di criteri per regolamentare l' accesso al cimitero comunale che saranno validi nei giorni di sabato 31 ottobre, domenica 1 e lunedì 2 novembre dalle ore 8,00 alle ore 18,00. Nel piano predisposto dal C.O.C. sono state attivate le associazioni di Protezione civile per coadiuvare il personale comunale al fine di assicurare l’osservanza delle prescrizioni nel cimitero cittadino.
    
Trattandosi di un' area aperta sarà sufficiente per i cittadini applicare una serie di misure cardine per la prevenzione epidemiologica che sono ormai da mesi sono note a tutti.


1. L' accesso al Cimitero sarà consentito secondo modalità tali da mantenere separati i flussi di persone e con permanenza per il tempo strettamente necessario (massimo 30 minuti).
2. Per l'accesso al Cimitero dovranno essere osservate con attenzione le regole sul distanziamento e sull'uso costante della mascherina a coprire bocca e naso.
3. Durante la visita occorrerà mantenere il distanziamento di almeno un metro tra le persone, evitando di creare capannelli ed assembramenti.
4. All' ingresso del cimitero saranno disponibili prodotti per l'igiene delle mani e dunque l' invito è ad utilizzarli.
5. Inoltre per la ricorrenza di quest' anno non saranno effettuate celebrazioni liturgiche all'interno del cimitero.
6. Nel caso dovessero subentrare eventuali restrizioni agli accessi ai cimiteri su decisione dello Stato o della Regione, ad oggi non prevedibili, verrà data tempestiva notizia sul sito istituzionale e sugli altri canali di comunicazione dell'ente.

Si rappresenta che, valutata la delicata situazione epidemiologica, l' amministrazione ha ritenuto inopportuna l' applicazione delle lampade votive, in quanto tale procedura avrebbe generato l' inevitabile congestione durante la prenotazione del servizio. L' orientamento e l' auspicio da seguire è quello di vivere questa ricorrenza con una maggiore spiritualità, senza incorrere in situazioni che generino assembramenti o soste prolungate, oltre i termini indicati, all’interno del cimitero.

indietro

torna all'inizio del contenuto